CSI : Dongo – Montorfano 3-1

Rialziamo subito la testa con questa vittoria che oltre ai 3 punti fondamentali ci fa ritrovare l’entusiasmo!
Si gioca nelle mura amiche con un clima umidissimo. Partita difficile sotto tanti punti di vista; dalla classifica ad un avversario sconosciuto ma sulla carta molto ostico.
Mitter Ragni prepara bene la partita e schiera il Dongo con il solito modulo 4 3 3 formato da Dentella Bertocchi Montini Aziz Biffi Pisolo Poncia Gestra Matteri Porta Aggio.
È un altro Dongo rispetto a quello di lunedì più concentrato, più cattivo, più determinato e si vede subito nei primi 20 minuti, quando il portiere avversario compie un miracolo su una bella girata di Porta e, prima con Matteri, poi con Pisolo ci portiamo avanti 2a0. Oltre ai due gol (nati entrambi da belle azioni) il Dongo ci mette anche la qualità palla al piede. Belle giocate, rischi quasi assenti e intensità di gioco alta.
 Poi, quasi sul finire di primo tempo caliamo un po’ l’attenzione e con l’unico tiro in porta gli avversari accorciano le distanze. Finisce così il primo tempo 2 a 1.
Il secondo tempo come normale che sia vede il Dongo costretto a difendere il vantaggio anche se non rischia quasi mai, solamente su una parata tanto fortunosa quanto efficace di Dentella che su un colpo di testa nato da un calcio d’angolo si trova la palla sul petto per poi bloccarla sulla linea.
Rischiamo di chiudere definitivamente i conti con il neo entrato Gobbetti che, uno contro uno con il portiere, angola un  po’ troppo il pallone finendo sul palo. Ma il gol è nell’aria. 5 minuti dopo, su una punizione da 25 metri si presenta il nostro bomber aggio che con una traiettoria non troppo angolata ma forte scavalca la barriera e si insacca alle spalle dell estremo difensore.
Finisce 3a1 questo match combattuto che ci lancia ancora un volta nelle posizioni di alta classifica.
Oggi il migliore in campo è stato lo Sporting Club Dongo che con una prestazione da squadra (merito anche ai sostituiti) ha fatto vedere le proprie qualità e con voglia si è portato a casa punti pesantissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *