CSI Coppa: Dongo – Nuova Terraneo 1-2

Ritorno alla normalità al Comunale di Dongo che torna ad abbracciare i ragazzi del Csi di mister Ragni dopo un anno dall’ultima partita.
Partita valida per il primo turno di Coppa Lombardia.
Pubblico numeroso che partecipa commosso al ricordo del mitico Sart, bandiera neroverde, venuto a mancare.
Di fronte al Dongo la Nuova Terraneo, campione nazionale in carica, squadra di alto livello.
Il Dongo esordisce con un 4-2-3-1 con Dentella tra i pali, Matteri Montini capitan Benaglio e Porta dietro, Gestra e Poncia in mediana con Pisolo Arrigoni e Masanti dietro al sindaco Aggio.
Partita subito pimpante, che parte con una clamorosa azione degli avversari che in un batti e ribatti in area sfiorano il vantaggio, ma i riflessi di Dentella evitano il peggio.
Da li il Dongo prende coraggio e inizia a trovare interessanti trame offensive, fino a trovare il gol con Masanti, freddo nel depositare in rete con un preciso diagonale destro dopo pregevole assist di Aggio.
A metà primo tempo è 1 a 0 per i neroverdi.
Poi sale in cattedra il bomber della Nuova Terraneo: dapprima sfrutta lo spazio sulla trequarti e calcia un missile sul palo interno, subito dopo approfitta di una bella trama offensiva dei suoi e gira di testa alle spalle di Dentella.
1 a 1.
Ultimi minuti del primo tempo intensi ma senza più grosse occasioni.
La ripresa inizia con un Dongo aggressivo e pronto a chiudere tutti gli spazi agli avversari.
Tante belle giocate nella metà campo offensiva e la giusta attenzione difensiva però non bastano per trovare il vantaggio, anzi, a meno di 10 minuti dal termine è la Nuova Terraneo a trovare il 2a1 con un’azione abbastanza fortunosa.
È un gol che sa di beffa per come l’11 donghese aveva tenuto il campo.
Il tempo per recuperare è pochissimo e non succede più nulla.
Rimane l’ottima prestazione ed il grande rammarico per aver sfiorato un gran risultato contro una gran bella squadra.
Prossimo appuntamento in trasferta con la Colverde per il secondo turno di Coppa Lombardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *