CSI: ritorniamo a giocare a calcio!

Dongo-Albatese
Il Dongo di mr Ragni torna in campo dopo 8 mesi di inattività dovuta alla pandemia, ed è già una bellissima notizia per tutti, appassionati e non; un piccolo passo verso una nuova normalità.
Il torneo organizzato dal csi di Como e che coinvolge 10 squadre, prevede 2 gironi da 5, con 4 partite garantite e semifinali/finali per le 2 migliori classificate.
Nella prima giornata del gruppo A il Dongo ospita l’Albatese.

I neroverdi si presentano con un 433 con l’esordiente Bonguerrieri in porta, Porta-Caraccio-Montini-Biffi dietro, Gestra-Pisolo-Poncia in mezzo e capitan Matteri con Masanti e Aggio davanti.
L’inizio è difficile, la lontananza per mesi dai campi si fa sentire, soprattutto contro avversari di livello come i giovani ragazzi di Albate, saliti agguerriti in quel di Piantedo (campo di casa per questa competizione, visto il rifacimento del manto erboso del comunale di Dongo).
Dongo che si difende comunque bene fino alla metà del primo tempo, quando l’Albatese trova un gol con un gran tiro da fuori dopo una ribattuta in area.
Qualche chance in contropiede e su palla inattiva per i ragazzi di Ragni che non trovano gloria e due grandi parate di Bonguerrieri (salvato anche dalla traversa) chiudono il primo tempo.
Ripresa con tanti cambi, a dimostrazione di quanti ragazzi abbiano avuto voglia di ricominciare questa avventura sportiva.
Subentrano Benaglio, Arrigoni, Mauri, Gestra, Valsecchi, Bertocchi, Bongiasca.
Il Dongo si difende ancora con ordine fino a dieci minuti dal termine, quando su sospetta ripartenza in fuorigioco l’Albatese trova il 2-0 mettendo fine alle speranze neroverdi.
Il colpo è pesante perché il Dongo molla e subisce altri 2 gol prima del triplice fischio finale.
Un 4-0 pesante dal punto di vista del risultato ma che non scalfisce la gioia di essere tornati a fare ciò che più ci piace, giocare a calcio.
Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *