I risultati del weekend di FIGC e CSI

Csi open a 11: Falange -Dongo 2-3
Seconda Categoria : Cortenova -Dongo 2-0

Weekend combattuto per i Ragazzi del Dongo.

Partiamo con l’appuntamento mattutino ad Arosio per la squadra CSI.
Falange capolista noi in fondo alla classifica ma con voglia di risalire la china.

Partiamo con una novita’ di modulo 4-1-4-1.
Partiamo bene con una punizione di Rampoldi magistrale che ci regala il vantaggio.
La falange spinge e va vicino al pari sfiorando la traversa.
Poi regaliamo il pareggio su rigore ,per fallo di eccessiva foga in area.
Termina il primo tempo sul risultato di 1-1 .
Ci lamentiamo con l’arbitro per misure di comparazione differenti tra le due squadre.

La ripresa dopo 1 minuto su calcio piazzato defilato di Quarenghi con deviazione da parte di un difensore ci permette di tornare in vantaggio.
Dopo 15 minuti trova il pareggio su perfetta incornata la Falange.

La partita sembra orientata al pareggio ma a 2 minuti dalla fine un buon pallone di Tremari per il neoacquisto Stramerra che controlla il pallone e dal limite area fredda il portiere con un perfetto diagonale sinistro.

Nei minuti restanti Falcone espulso per doppia ammonizione e Ragni allontanato dal campo.
Ma termina così 2-3 e i primi tre punti in campionato .
Ci volevano.

Formazione :Bizzanelli,Ferrario,Gilardoni, Montini, benaglio, Quarenghi,matteri, Bertocchi, Rampoldi, autorino,cittoni
Subentrati:Tremari, Stramerra, Falcone,Aziz,
All ragni

———————————————————————-
Altra partita ,altra battaglia con la prima squadra impegnata con la capolista cortenova.

Modulo classico 4-2-3-1

Partiamo subito forte e dimostriamo di essere in partita ma il match prende subito una brutta piega.
Palo prende due ammonizioni nel giro di 5 minuti per falli identici di scontro col portiere mentre viene lanciato con palloni verticali.
Tutto questo al decimo del primo tempo .
Decisione eccessiva che ha condizionato il match.
Contestualmente Biocca viene espulso mentre esce dalla sua area tecnica per chiedere spiegazioni.

Ora però la squadra gioca una partita impeccabile e non rinuncia a spingersi in fase offensiva .
Compatti e corti ,giochiamo contenendo e ripartendo.
Tutto questo per 90 minuti quando Cetta subisce un fallo in area che l’arbitro non ravvede e regala contestualmente il goal ai padroni di casa.
Cetta costretto ad uscire per infortunio .
Animi caldi e rosso anche per Di brita.
Nel recupero subiamo il raddopio su rigore .
Nel finale animi super accesi anche nel post partita.
Finisce così dove dobbiamo fare i conti alcune decisioni che ci condannano oltre i nostri reali demeriti.

Unica certezza nonostante l’inferiorità numerica,nessuna differenza di valori in campo tra le due squadre.
Ora però la classifica non ci sorride e abbiamo due occasioni sul campo di casa per rastrellare punti utili per dimostrare che non siamo una squadra da questo posto in classifica.

Formazione :Sala,dell’era, Caraccio j, Cetta,gare’,Ghezzi,soldati,moralli,El Moubhtage, matteri,palo.
Subentrati :corbellini,Simonetti ,di brita
All.Biocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *